Bob Wilson, quando l’arte è pura sperimentazione

Nato a Waco, Texas (4 ottobre 1941), Robert Bob Wilson è stato definito dal New York Times «una pietra miliare del teatro sperimentale mondiale». Coreografo, scultore, regista, pittore, video artista, Wilson debuttò nell'opera nel 1976, realizzando Einstein On The Beach a quattro mani con Philip Glass: questo capolavoro rese la coppia celebre in tutto il mondo. Solo due mesi fa, sempre al Teatro degli Arcimboldi, il grande regista sperimentale americano ha portato il suo ultimo lavoro, The Temptation of St. Anthony (La Tentazione di Sant'Antonio), un'inedita chiave di lettura dell'omonimo capolavoro letterario di Gustave Flaubert. L'opera ha avviato un trittico che si completerà agli Arcimboldi - dopo I La Galigo - con L'opera da tre soldi (in data da definire).