Bocchino va a cena con Dini l’uomo forte di De Benedetti

nella foto); e Mario Ciampi, membro dell’assemblea nazionale del Fli? Insomma, appena spedito in galera Papa, le truppe di Gianfry brindano con l’uomo dell’Ingegnere. Tanto, politicamente, ormai la pensano allo stesso modo. Ma i maligni azzardano: «Il Fli ha consensi da formica e servono soldi. Quale miglior finanziatore se non De Benedetti, sempre più ricco grazie alla sentenza Cir?». Che beffa sarebbe: De Benedetti che aiuta Fini coi soldi di Berlusconi. FCr