«BocciaMi» in Palestro

Tutti a giocare a bocce ai Giardini Pubblici di via Palestro. Nell’ambito della Festa di primavera, infatti, ha preso il via ieri il progetto di Beatrice Catanzaro, in collaborazione con Michele Fontana, «BocciaMi»: l’allestimento di una bocciofila aperta al pubblico. «Questa non è una bocciofila» è la grande scritta rossa al neon che sovrasta il campo da bocce a tre corsie predisposta sia per il gioco classico «alla Raffa» che per quello «alla Milanese». L’accesso è libero per chiunque desideri cimentarsi in uno sport che appartiene tipicamente alla tradizione popolare della nostra città (orari: oggi 10-21, domani dalle 10 fino all’alba, domenica 10-21).
L’iniziativa è patrocinata dall’assessorato allo Sport del comune di Milano e ha coinvolto ben 70 associazioni bocciofile della Provincia di Milano, i cui esperti saranno a disposizione, per tutta la durata dell’installazione, per insegnare al pubblico un gioco milanese per antonomasia. Domenica alle 20 concluderà il progetto il grande artista Michelangelo Pistoletto che premierà, con targhe a tiratura limitata, i vincitori dei tornei che si svolgeranno nella tre giorni dedicata alle bocce.
Non solo l’installazione BocciaMi ospita anche l’opera «Cinema Take Away» dell’artista Alessandro Nassiri Tabibzadeh: una rassegna di video d’artista che escono, per questa occasione, dai circuiti tradizionali di gallerie e istituzioni artistiche. Un cinema portatile «a forma di risciò» che porta il cinema, così come l’installazione fa con le bocce, sotto casa dei milanesi.