Bocciata sul nascere l’idea della tassa

La proposta di far pagare 8 dollari alle auto e 21 ai camion che entrano a Manhattan, tra le sei e le 18 dal lunedì al venerdì, è stata definitivamente archiviata dall'assemblea dello Stato di New York lo scorso 8 aprile. Nessun nuovo balzello dunque per i cittadini. Michael Bloomberg, promotore dell’iniziativa ha commentato seccato: «Ci vuole un certo livello di codardia per rifiutare di prendere posizione e votare su un argomento dibattuto per circa un anno». Secondo Bloomberg ed i responsabili delle viabilità di New York la tassa avrebbe ridotto il traffico del 6% e generato milioni di dollari che avrebbero potuto essere usati per migliorare i trasporti pubblici e piantare 250 mila alberi.