Boeing supera i 1.413 aerei È il B737 la «star» del 2007

da Milano

Ancora un record per Boeing, che ha raccolto nel 2007 più di mille ordini per nuovi aerei commerciali. I contratti complessivi sono 1.413, rispetto ai 1.044 registrati lo scorso anno: il portafoglio Boeing sale quindi a 3.400 aerei. A tirare le vendite è il bimotore a corridoio singolo B737, con quasi 850 ordini, ma spicca il successo del nuovo aereo a fusoliera larga B787, il quale, a dispetto dai ritardi accumulati dal programma, ha raccolto 370 ordini, portando il totale a 817. E questa è una buona notizia anche per Alenia Aeronautica, società di Finmeccanica, che produce il 14% della cellula del B787. Ottima la performance del B777, con 141 ordini, mentre il redivivo B747-8 ha ottenuto 21 ordini, portando il totale a 103.
Ma se gli ordini sono importanti, perché garantiscono l'attività futura, quello che più conta per il bilancio sono le consegne: Boeing ha consegnato nel 2007 441 aerei, rispetto ai 398 del 2006, e nel 2008 farà ancora meglio.
Peraltro difficilmente nel 2008 i nuovi ordini supereranno la soglia delle mille unità, anche perché le compagnie aeree americane stentano a ordinare nuovi aerei in quantità. Per Boeing dunque è stato un 2007 straordinario, con la sola amarezza di dover concedere al rivale Airbus la vittoria per quanto riguarda i nuovi ordini: tra due settimane Airbus annuncerà i suoi numeri, che, oltre al ritorno in vetta, confermeranno come il 2007 sia stato un anno eccezionale per l'industria aeronautica commerciale.