Bogliasco, i teatri lirici si sfidano a calcetto

Alcuni dei più importanti teatri d'Italia si sfidano a calcio. Domani a Bogliasco La Scala e il Regio di Torino, il Gran Teatro La Fenice di Venezia e l'Opera National de Lyon, l'Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai e il Conservatorio di Genova, saranno ospiti del Teatro Carlo Felice.
Non si tratta di un festival musicale ma di un torneo di calcio nei campi sportivi del Poggio. È la terza edizione di una competizione amichevole nata nel 2002 e battezzata «Creuza de ma» riservata prevalentemente ai dipendenti dei Teatri di tutta Europa. La squadra della Fondazione Teatro Carlo Felice, composta da tecnici, coristi, orchestrali e impiegati, ha vinto la scorsa edizione e si presenta in campo con colori di uno sponsor tecnico piuttosto importante, la Sampdoria, pronta a una bella sfida cromatica con il Teatro Regio di Torino che arriverà con maglie a strisce bianche e nere.
Il regolamento prevede due gironi all'italiana seguiti dalle finali, con una durata prevista per ogni partita di 25 minuti, per cominciare la finale alle 19.30. Niente palco, quindi, ma solo un campetto verde e qualche calcio al pallone.

Annunci

Altri articoli