Boldi si sposa alla Fiumara

Certo che, se il buongiorno si vede dal mattino, c’è poco da star allegri, pur trattandosi di cinepanettoni. Nel fine settimana, è uscito, infatti, A Natale mi sposo, con Massimo Boldi che, dopo la separazione da De Sica, ci aveva favorevolmente impressionato per il suo tentativo, con Olé, di far ridere al cinema senza ricorrere alle solite parolacce e doppi sensi. Esperimento, purtroppo, presto abortito come conferma A Natale mi sposo, la pellicola trash uscita nel week-end, che, invece, abbonda, in maniera quasi imbarazzante, di gag basate esclusivamente su risate grasse. Che, detto per inciso, sono rare anche perché dopo anni di «Natale nei vari posti del mondo» la gente si è ormai assuefatta anche alle battute più grevi. Risultato? A Genova, solo un quarto posto in classifica.
Forse sarà anche per questo che Boldi in persona sarà questa sera alle 20.45 e alle 22 all’Uci Cinamas Fiumara dove incontrerà il pubblico e promuoverà il suo film, film che peraltro a Genova figura dietro persino all’ennesimo episodio della saga horror Saw, in attesa di scoprire se con Aldo, Giovanni e Giacomo e, soprattutto, con il solito De Sica d’annata le cose finalmente cambieranno. Intanto, gustiamoci il secondo posto meritato del disney natalizio, la rivisitazione della favola di una Raperonzolo che qui prende le sembianze di una ragazza moderna, spigliata, dalla parlantina facile, atletica; il tutto, facendo impallidire l’immagine della prima eroina Biancaneve. E, per una volta, il 3D giustifica il prezzo del biglietto rincarato.
I più visti a Genova dal 22 al 28 novembre 2010:
1) Harry Potter e i doni della morte; 2) Rapunzel; 3) Saw 3D; 4) A Natale mi sposo; 5) Benvenuti al Sud; 6) La donna della mia vita; 7) Maschi contro femmine; 8) Devil; 9) Precious; 10) Noi credevamo.