Boldi&Salemme in vacanza nella Spagna più turistica

Si ride, ma meno del previsto nella buffa commedia turistica della ditta Vanzina, che riciccia, spostando il set in Spagna, il modesto Vacanze in America dell’84. I due primattori sono bravi, non si discute: è però lampante che la nuova coppia non funziona bene come la vecchia. Questa la tramina. A Madrid in gita (a Ferragosto!) con la scolaresca (maschile) di un liceo milanese, il prof di matematica Archimede Formigoni (Massimo Boldi) guarda ancora in cagnesco il collega di lettere Sasà Rondinella (Vincenzo Salemme) che dieci anni prima gli soffiò Margherita. A Siviglia la comitiva incrocia una classe (femminile) di San Francisco guidata dalla bionda docente di ginnastica Maggie (Daryl Hanna), che resta di sale di fronte a Archimede: è il sosia del suo defunto marito Jack. Lei lo tampina con discrezione, salvo ritirarsi appena scopre sotto il suo letto d’albergo la caliente soubrette Ana Montez (Natalia Estrada). L’equivoco si chiarirà tra Valencia e Venezia. Se la cavano comunque bene i due simpatici protagonisti, l’affiatamento, si spera, verrà. Peccato che le trovate siano scarse e troppe le scivolate di gusto.
OLÉ (Italia, 2006) di Carlo Vanzina con Massimo Boldi, Vincenzo Salemme, Daryl Hannah - 102 minuti