Bolivia, Morales eletto presidente

La Paz. Andando oltre i più rosei pronostici, Evo Morales, leader del Movimento al socialismo (Mas), si è imposto nelle elezioni di domenica in Bolivia e sarà il primo presidente indio dell’America latina. Morales, che è anche il leader della Federazione dei cocaleros, i coltivatori di coca, ha superato con ampio margine il conservatore Jorge Tuto Quiroga, di Potere democratico sociale (Podemos), e il centrista Samuel Doria Medina, di Unità nazionale (Un). Secondo l’ultima proiezione, Morales ha ottenuto il 50,8% dei voti, e quindi la vittoria al primo turno. Vicepresidente dovrebbe essere il sociologo ed ex guerrigliero Alvaro Garcia Linera. A completare il successo vi è stata una importante affermazione alla Camera dei deputati (65 seggi su 120).