Bollicine a ritmo di jazz

Jazz e champagne, un connubio perfetto. Chi ne volesse la prova non deve far altro che andare alla &quot;Cantina da Manuela&quot; per un concerto aperitivo che si preannuncia molto... spumeggiante. Vini, ottimi salumi, formaggi di qualità ma non solo: la Cantina è anche il regno di chi ama la cioccolata<br />
<br />

Milano - Jazz e champagne, un connubio perfetto. Chi ne volesse la prova non deve far altro che recarsi alla "Cantina da Manuela" giovedì 13 settembre (dalle ore 18,30 alle 21), per un concerto-aperitivo con Luciano Invernizzi (trombone) fondatore della Bovisa Jazz Band e la sua band, i "Gumbo Eaters" (Marco Roverato, Guido Cairo e Vittorio Castelli).

Protagoniste della serata saranno le bollicine della "Pol Roger", una delle più antiche case produttrici, ancora di proprietà dei discendenti del fondatore. Sarà possibile cenare in giardino, a lume di candela. In una serata così potevano mancare le ostriche? Ovviamente no. Saranno abbinate a un grande Chablis, famoso vino a base Chardonnay proveniente dalla Borgogna.

Sfiziosità scelte con cura "La Cantina di Manuela" è un’enoteca con piccola cucina dove, ad ogni orario, è possibile degustare tutte le sfiziosità selezionate dal titolare, Franco Caprino. Oltre ai vini, esclusivamente italiani, proposti sia al calice che in bottiglia, si possono trovare salumi e formaggi non comuni, prodotti sottolio, confetture, biscotti e dolci che provengono da tutta Italia. Una particolarità: la Cantina è il regno di chi ama il cioccolato, declinato in tutte le sue forme. Il locale organizza anche catering, serate a tema e corsi di degustazione di olio, birra , cioccolato e, naturalmente, vino.

La Cantina di Manuela
Via Raffaello Sanzio, 16 (Milano) – tel. 02 43 98 30 48
Orario: 09-01 - Chiuso la domenica