Bollywood gira il tragico 7 luglio

Non sarà Hollywood a tenere a battesimo il primo film sugli attentati di Londra, bensì la sua parente asiatica Bollywood. Mahesh Bhatt, uno dei maggiori produttori e registi di film made in India, girerà a luglio Suicide bomber, la storia di un giovane musulmano di Bradford - Nord dell'Inghilterra - che decide di sacrificare la propria vita in una missione suicida da compiere nella capitale britannica. L'idea per Suicide bomber, dice il regista, gli è venuta dalla cronaca dell’attentato del 7 luglio e da quelli, falliti, dei giorni successivi. Le riprese avranno come set la Gran Bretagna e l'uscita del film è prevista per dicembre.