Bologna, la beffa delle tessere

Parte in tutta Italia il tesseramento del Pd, ma mentre a Roma le tessere (minimo 15 euro di contributo) valgono per due anni, a Bologna sono valide solo un anno. Questo significa che chi si iscrive adesso sotto le Torri dovrà rinnovare la sua adesione a gennaio 2009. Un pasticcio che di fatto costringe i bolognesi a pagare due volte. Il segretario provinciale De Maria rassicura: «Ci sono certe parti d’Italia in cui il Pd ancora non ha una struttura ben avviata come da noi. Per questo il tesseramento comincia solo ora e dura fino a fine 2009. E comunque, i nostri iscritti non dovranno pagare necessariamente a gennaio prossimo le nuove tessere, potranno posticipare il pagamento a qualunque mese».