Bologna, stuprata da immigrati a 12 anni

Violentata in pieno giorno in un parco pubblico, in un comune della cintura bolognese. La denuncia di una ragazzina italiana di 12 anni, che in evidente stato di choc ha raccontato ai genitori la terribile esperienza di cui era appena rimasta vittima, ha portato al termine di un'indagine-lampo all'arresto di uno dei presunti responsabili della violenza, un marocchino di vent'anni individuato e catturato dai carabinieri. La ragazzina, invece, è stata trasportata all'ospedale Maggiore di Bologna per accertamenti. Il marocchino, interrogato dai carabinieri, ha finora negato di essere stato presente nel parco al momento della violenza.