Bolzano, oggi si vota per la nuova giunta

da Bolzano

Sette aspiranti sindaci, 22 liste e 636 candidati per 50 posti in Consiglio comunale: queste le cifre delle elezioni per il rinnovo dell'amministrazione comunale di Bolzano, per le quali si voterà oggi come ultimo appuntamento elettorale importante prima delle consultazioni politiche della prossima primavera.
Due i nomi considerati «forti» per la corsa alla poltrona di primo cittadino: Luigi Spagnolli, per il centrosinistra, sostenuto da 10 liste (Udc, Democratici di sinistra, Ladins, Rifondazione Partito comunista, Sudtiroler Volkspartei, Italia dei Valori, Socialisti democratici italiani, La Margherita, Projekt Bozen, Verdi). E Giovanni Ivan Benussi, sostenuto da 7 liste (Lista Benussi, Alleanza nazionale, Forza Italia, Nuovo Psi Partito Socialista, Democrazia cristiana per le autonomie, Lega Nord e Unitalia. A sostegno di Spagnolli, dunque, anche la Sudtiroler Volkspartei, che, per la prima volta, ha rinunciato a presentare un proprio candidato sindaco; segno della preoccupazione che il confronto pone, dopo la vittoria di Benussi alle elezioni di maggio.