Bolzano Ragazzo di 13 anni sparito nelle acque del fiume

Sono state sospese ieri sera, dopo 24 ore, le ricerche di Alexander, il tredicenne caduto nel fiume Rienza, in Trentino Alto Adige, mentre stava facendo un'escursione di arrampicata sportiva insieme a un amico. Il ragazzino è precipitato nel fiume nel tratto a nord di Bressanone.
Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Bolzano, con alcune squadre di sommozzatori, il soccorso fluviale e altri volontari. Le ricerche sono proseguite fino alla mezzanotte di sabato, poi erano riprease ieri, scandagliando il fiume e chiudendo alcune dighe per poter far scendere il livello del fiume, in questo periodo in piena, sia lungo la costa. L’incidente era avvenuto verso le ore 19. Il ragazzino - stando a una prima ricostruzione dei fatti - con un suo amico stava arrampicandosi su delle rocce sulla sponda del fiume, quando improvvisamente è precipitato. Nella caduta probabilmente ha colpito la testa ed è stato inghiottito dalla corrente.