Bomba a Bagdad: 30 morti, 50 feriti

Bagdad - È salito ad almeno 30 morti e 50 feriti il bilancio della strage di questa mattina a Baghdad, dove un’autobomba è esplosa nel quartiere meridionale a prevalenza sciita di Bayaa, all’ora di punta nei pressi di una fermata di autobus per pendolari. Un altro quartiere sciita nel nord della capitale, Khadhmiya, era stato colpito ieri sera da un’esplosione che ha fatto 10 morti e 15 feriti, secondo quanto riferito dall’agenzia irachena «Voices of Iraq».