«Bombazzoli» vive il suo momento boom

Federico Casabella

«E facci un gol, dai Bonazzoli facci un gol!» è il coro che la gradinata Sud scandisce ad ogni partita per incitare il cannoniere blucerchiato, nonché di tutta la seria A, Emiliano Bonazzoli, «Bombazzoli» per i suoi tifosi. È il suo momento, forse il migliore da quando gioca, ma Emiliano, timido e modesto, non si monta la testa e vuole pensare partita per partita: «È vero che mi sta andando tutto bene, ma più che ai miei gol voglio pensare alla squadra e alla sconfitta di Ascoli da riscattare già domenica», esordisce la punta doriana. Domani il Siena è l'avversario di turno, l'ultimo alla portata perché poi, la Samp, avrà un trittico niente male con Juventus, Inter e Palermo in dieci giorni: «Non pensiamo che con i toscani possa essere una passeggiata - dice l'ariete blucerchiato - è una squadra ben strutturata che ha in Chiesa un ottimo elemento, la cui longevità è invidiabile. Da parte nostra, dobbiamo evitare di fare gli errori commessi ad Ascoli». Per lui si sta scatenando un vortice di mercato con la Samp in testa a tentare di assicurarsi almeno una parte del suo cartellino: «Rimanere a Genova sarebbe il mio obiettivo - spiega Bonazzoli - qui c'è un bel gruppo e un ottimo allenatore che è riuscito a tirare fuori qualità che non pensavo di avere, ma la stagione è ancora lunga, è meglio non concentrarsi già sul mercato».
La domanda ormai è di rito, perché tutti ne parlano, ma quanto crede Emiliano nella Nazionale? "Non è un pensiero che mi affanna, sono tante le punte a disposizione di Lippi e la differenza tra me e Toni è che lui è costante su alti livelli da diverse stagioni", una cosa è certa se nel corso della stagione si confermasse a questi livelli, per Lippi sarebbe un bel grattacapo.
Ieri sera c’è stata anche l’assemblea dei tifosi blucerchiati (convocata dagli Ultras Tito Cucchiaroni). Si è parlato anche di alcune forti iniziative di protesta contro la legge Pisanu nelle partite casalinghe con Siena e Inter tra cui quella di restare fuori dallo stadio per un tempo.