Bonaiuti: "Sconfitta schiacciante per la sinistra. Spieghino cosa intendono fare"

Il portavoce del Cavaliere: "Appare molto evidente che non si è trattato solo di un vento
del Nord, perché dai risultati emerge un bilanciamento della Cdl su tutto il Paese. Noi
siamo al 57,72%, loro al 38,28%: il governo delle tasse è quindi diventato minoranza"

Roma - «Il problema è sapere cosa fa la sinistra di fronte ad una sconfitta schiacciante, fortissima, pesante. Tocca quindi a loro dare delle risposte e spiegare cosa intendano fare». Così Paolo Bonaiuti, portavoce di Silvio Berlusconi, nel corso di una conferenza stampa a Montecitorio, commenta l’esito delle elezioni amministrative.

«Appare molto evidente - sottolinea Bonaiuti - che non si è trattato solo di un vento del Nord, perché dai risultati emerge un bilanciamento della Cdl su tutto il Paese. Noi siamo al 57,72%, loro al 38,28%: il governo delle tasse è quindi diventato minoranza. Noi ci chiediamo cosa deciderà Prodi dopo aver fatto un esame di coscienza; cosa farà adesso Prodi, visto che la sua maggioranza non può governare». Insomma, «le incognite sono molte, ci auguriamo che il governo ne prenda coscienza e decida cosa fare», anche perchè «il rischio è quello che il risultato di questa tornata elettorale venga trascurato e possa andare così nel dimenticatoio».