Bonazzoli rianima la Samp Il Parma perde con rabbia

Federico Casabella

da Genova

Fine di un incubo e panchina salva. Si ferma a 17 la striscia negativa della Samp di Walter Novellino che non vinceva in campionato dal 14 febbraio scorso, quando i blucerchiati si imposero sul Messina 4-2. Vittoria sofferta ma meritata ai punti, contro un Parma mai domo che ci ha provato fino all'ultimo. Parma in vantaggio dopo 3’ con Dessena. Cardone all’11’ salva sulla linea un tiro di Franceschini. Pareggio al 22’ quando Bonazzoli si porta sul fondo e serve al centro Franceschini, sinistro al volo e palla in rete per l'1-1. Nella ripresa Samp a testa bassa: 8' Zenoni crossa per Del Vecchio che svetta di testa su Castellini e insacca sul secondo palo per il 2-1. Dieci minuti dopo arriva il terzo sigillo blucerchiato quando Bonazzoli raccoglie una punizione di Franceschini e sulla riga di piatto batte De Lucia. Al 36' un generosissimo rigore per un braccio di Zenoni e gol dal dischetto di Contini. Espulso Morfeo nel finale.