Bond dalla Regione Piemonte

Movimenti di scarsa rilevanza sui mercati europei dei titoli di Stato, che hanno assorbito con facilità le ultime emissioni di bond. Sembrano rientrati i timori di nuovi rialzi nei tassi ufficiali e, Bund e Btp, hanno confermato i livelli della vigilia, come pure ripetuto il differenziale Btp/Bund a 10 anni, a quota 25. La Regione Piemonte ha lanciato un bond da 1,8 miliardi, trentennale, con cedola indicizzata all’euribor a 6 mesi, regolamento il 27 novembre. L’agenzia Fitch ha assegnato il rating «bb+», con rating watch negativo.