Al via il bond Unicredit

Le dichiarazioni di dirigenti della Bce, per nulla rassicuranti in materia di tassi, hanno ingessato il mercato secondario dei titoli di Stato, con il Bund in ulteriore calo di 40 tick, a quota 118,61. Tra i Btp il trentennale ha subito erosioni prossime al punto percentuale. L’attenzione del mercato è rivolta al bond Unicredit, collocato in due tranches per un ammontare complessivo di 1,5 miliardi. L’intera emissione andrà a scadenza tra 10 anni, con possibilità di estinzione dopo 5 anni; una serie è a tasso fisso e una a tasso variabile.