Bondi: «Atti vandalici nella sede nazionale»

«Nella notte sono state divelte e gettate per terra le due targhe apposte a fianco del portone della sede nazionale di Forza Italia di via dell’Umiltà, quella del partito e quella in memoria della prima riunione del Partito popolare italiano, svolta da don Luigi Sturzo», lo rende noto un comunicato del partito. «Si tratta - afferma il coordinatore di Forza Italia, Sandro Bondi - dell’ennesimo atto vandalico di carattere politico contro la nostra sede. Ci auguriamo che le forze di polizia assicurino alla giustizia i responsabili».