Bondi vola, ma la segretaria lo spaventa

E dire che la sala Club Freccia Alata di Fiumicino dell’aeroporto di Fiumicino è fatta apposta per garantire relax e tranquillità ai viaggiatori: è silenziosa, ha un’area confort, due tv e persino la play station. Ma se hai paura hai paura, non c’è giochino che tenga. Basta chiedere al ministro della Cultura Sandro Bondi (nella foto), che non ha mai nascosto la fifa blu di spiccare il volo. Proprio lui è stato visto lì, in attesa dell’imbarco, più teso che mai. Per uno che ha la tremarella alla sola idea di staccarsi da terra, dev’esser stato proprio il massimo avere a fianco una segretaria che più spietata non si può. Pare infatti che la sua assistente lo abbia edotto, per filo e per segno, dell’atterraggio miracoloso dell’Airbus Usa sul fiume Hudson. Malvagia.