BONI (LEGA)

«Sulla questione dei bond greci si dovrebbe ammettere che è stato commesso un errore di valutazione o che si è stati mal consigliati». Il presidente del Consiglio della Regione Lombardia Davide Boni interviene sul tema dei titoli di Stato greci, acquistati negli anni scorsi dal Pirellone. «Nessuno di noi ha la palla di vetro per prevedere cosa accadrà in futuro, ma sarebbe importante che ai cittadini lombardi venga chiarito il motivo per cui la Giunta regionale ha deciso di investire in questi titoli e non in altri e, soprattutto, quanto ci costano? La consistenza dell’investimento deve essere supportata da cifre chiare che possano salvaguardare la nostra Regione da qualsiasi default greco e, nel contempo, chiarire la loro utilità nei cofronti dei cittadini lombardi».