Bonifica: il Campidoglio ignora il decentramento

«È assurdo che in tutto questo tempo il Comune di Roma non abbia comunicato le aree al Consorzio di bonifica». Lo dichiarano in una nota congiunta il capogruppo di Forza Italia del municipio XII, Pasquale Calzetta, e il coordinatore regionale Beatrice Lorenzin. «Nel 2004 erano arrivati a numerosi cittadini della periferia di Roma gli avvisi di pagamento riguardanti il canone a favore del consorzio di bonifica Tevere Agro Romano che si occupa della pulizia dei fossi e la bonifica dei terreni - dice Calzetta -. In molti casi i pagamenti non dovrebbero essere fatti in quanto si tratta di zone già urbanizzate e perciò non più soggette al pagamento».