«Boniperti presidente»

L’investitura del principe cade sul cavaliere «senza macchia». Emanuele Filiberto di Savoia auspica il ritorno sulla poltrona di presidente della Juventus di Giampiero Boniperti. «Io lo conosco bene - dice il rampollo sabaudo da Ginevra -. Alla società dico che è la persona giusta: una vita integra e dedicata completamente alla nostra squadra». Un consiglio che sa di restaurazione per la dirigenza bianconera, dopo gli anni della Triade. «Moggi? Lui invece non lo conosco - aggiunge il principe -. Comunque aspetto di vedere le sentenze della giustizia sportiva, ma io certo non mi dimetto da tifoso bianconero».