Bono: «Il governo ci aiuti a crescere»

«Vogliamo continuare a giocare un ruolo importante nel panorama internazionale. Ma per sostenere i programmi di sviluppo abbiamo la necessità di reperire notevoli risorse finanziarie». È quanto ha dichiarato Giuseppe Bono, ad di Fincantieri, durante la consegna della nuova nave da crociera «Carnival Freedom». Bono, dopo aver espresso soddisfazione per lo stanziamento in Finanziaria di 75 milioni nel triennio 2007/2009 a favore dell’innovazione cantieristica, ha però osservato come «nulla è stato disposto per la ricerca in campo navale e per la chiusura delle vecchie pendenze relative agli stanziamenti contemplati da leggi e regolamenti pregressi, veri e propri impegni assunti verso cantieri e armatori». Il viceministro ai Trasporti, Cesare De Piccoli, ha a sua volta auspicato per la società cantieristica uno sviluppo internazionale pari a quello che hanno mostrato negli ultimi anni colossi industriali italiani quali Eni, Enel e Finmeccanica.