Bonomi e D’Alessandro sostituiscono Bencini

Il consiglio di amministrazione della Sea, la società che gestisce gli aeroporti milanesi di Linate e Malpensa, ha nominato Giuseppe Bonomi e Roberto D’Alessandro alle cariche, rispettivamente, di presidente e amministratore delegato. Bonomi e D’Alessandro prendono il posto di Giuseppe Bencini, che ricopriva entrambe le cariche e che proprio ieri ha rassegnato le dimissioni al consiglio. A Bonomi spetteranno le deleghe in merito ai rapporti istituzionali, agli affari legali e societari e alle relazioni esterne. A D’Alessandro sono stati conferiti tutti i poteri e le deleghe gestionali e operative. Bonomi, avvocato, appartenente alla Lega, è già stato alla guida della Sea (sotto la sua presidenza è stato aperto, nel 1998, il nuovo scalo di Malpensa 2000). Successivamente, è stato presidente di Alitalia e attualmente ricopriva la stessa carica nella compagnia Eurofly, da cui si è dimesso ieri sera. D’Alessandro ha avuto incarichi manageriali alla Zanussi, alla Pirelli, alla Fiat, alla Necchi ed è stato presidente di Agusta (società di elicotteri del gruppo Finmeccanica), del Consorzio Autonomo del Porto e dell’aeroporto «Cristoforo Colombo» di Genova.