Bonus ai ghisa che vanno in pattuglia

Il Comune offre fino a 450 euro agli agenti in servizio. La polizia di Stato protesta

Un «bonus» da 400/450 euro per 143 vigili che lavoreranno in strada a Capodanno anche se non sono di turno e 90/120 euro a una settantina di agenti che svolgeranno gli stessi compiti in servizio ordinario. Il Comune non vuole correre il rischio defezioni di un anno fa a Roma (767 agenti mandarono il foglio di malattia e scoppiò un caso politico) nè avere un buco nei controlli mentre è già in corso da inizio mese il piano antiterrorismo. Il 6 dicembre i sindacati hanno firmato un protocollo d'intesa sugli incentivi straordinari per la notte tra il 31 e l'1 gennaio. C'è agitazione tra gli esclusi. E gli autonomi della Polizia di Stato meditano rivendicazioni al questore.