«Bonus per l’usato Euro 4 da destinare alle flotte»

da Milano

Incentivare l’acquisto delle auto Euro 4 usate da parte delle aziende per ridurre l’inquinamento è la proposta lanciata da Vincent Rupied, direttore internazionale del Corporate vehicle observatory, durante la presentazione dell’annuale «Barometro dei veicoli aziendali», studio promosso da Arval, società del gruppo Bnp Paribas. «Solo il 4,4% delle flotte di auto aziendali - spiega Rupied - non è inquinante o riduce l’inquinamento. È un dato positivo perché più alto del 2,9% del 2007, ma ancora basso per ridurre davvero lo smog». Da qui l’idea di suggerire delle agevolazioni in grado di premiare le aziende che decidono di puntare sull’ambiente, acquistando auto usate Euro 4 piuttosto che comprare veicoli nuovi. Con un parco di oltre 110mila veicoli, Arval è ai vertici del noleggio auto a lungo termine in Italia. È quanto emerge dal Databank 2008, i cui dati fanno riferimento allo scorso anno. «Analizzando le quote di mercato in unità - precisa la società - Arval è al primo posto tra quelle di noleggio auto a lungo termine con un market share del 20,9%. Le 32mila nuove immatricolazioni rappresentano un +8,7% sul 2006».