Boom di Adecco a Zurigo

New York non ha ieri tentato di migliorare il trend, in attesa delle decisioni della Fed sui tassi di interesse, decisioni peraltro già scontate. Solo i risultati aziendali hanno mosso un poco le acque, come è il caso di Cisco, che arretra del 2,5%, nonostante la crescita degli ordinativi. Oscillanti i titoli dell’auto, con General Motors che migliora del 3,2%; ma aumenta anche DaimlerChrysler (più 1,7%) che sfiora 57 dollari. Al Nasdaq, balzo di Baidu.Com del 27,6% e Sanmina del 4,6%. In Europa persistono i rumors circa nuove acquisizioni, ed è toccato ieri sulla piazza di Parigi a Vivendi (più 2,8%), alle voci di una offerta da parte di Vodafone a 34 euro, rispetto alla quotazione che oscilla al disotto dei 30 euro. Boom a Zurigo per il titolo Adecco, che cresce del 7%, dopo i risultati positivi del primo trimestre. Si è rafforzata a Francoforte Deutsche Post (più 3,8%), mentre a Londra sugli scudi la catena di negozi di elettronica Dsg, in aumento del 7,3 per cento.