Boom di finti divorzi per non pagare l’Ici

Dopo la cancellazione dell’Ici sulla prima casa per i cittadini diminuiscono le tasse, ma aumentano i divorzi. O forse, soltanto quelli di facciata, come accade qualche volta per i matrimoni. È il dubbio che è sorto ai dirigenti del Comune di Santa Margherita quando hanno visto impennarsi, negli ultimi mesi, la richiesta di cambi di residenza. Sembra, a una prima indagine, che il fenomeno delle coppie scoppiate sia frequente soprattutto quando la famiglia possiede una seconda casa in una località della Riviera Ligure. In questo caso la moglie e il marito si dividono per andare a vivere ciascuno in un appartamento diverso, e chi parte si porta altrove la residenza. Così, grazie alla legge varata dal governo Berlusconi per eliminare una tassa tanto invisa (...)