Boom della raccolta in agosto (3,8 miliardi)

da Milano

Boom della raccolta, torna la fiducia nei fondi azionari, sempre positivi obbligazionari, flessibili, bilanciati e hedge. Segno meno per i fondi di liquidità.
Questa la fotografia dei fondi comuni che in agosto hanno raggiunto il record degli ultimi due anni. Secondo i dati definitivi comunicati da Assogestioni, la raccolta ha raggiunto infatti quota 3,8 miliardi di euro. Per trovare un saldo superiore, bisogna risalire a luglio 2003. Cresce anche il patrimonio in gestione, che si attesta a 569.320 milioni con un incremento di 7,15 punti percentuali su base annua. Trend positivo anche per il saldo della raccolta da inizio anno, che si porta a quota più 7.295 milioni.
Nella classifica per categoria, ricompare il segno positivo per i fondi azionari, che raccolgono in agosto 508 milioni. Ancora molto forti gli obbligazionari, con un saldo positivo di 2.689,8 milioni, seguiti dai flessibili (539,7 milioni) e i bilanciati (più 388,1 milioni).
Chiudono la classifica i fondi hedge, in attivo di 215,9 milioni, seguiti dai fondi di liquidità, gli unici in territorio negativo per 466,4 milioni.
Analizzando la base ripartizione geografica, si nota una ripresa di fiducia nei fondi italiani, che ad agosto hanno raccolto 1.803,6 milioni, mentre il loro patrimonio si è incrementato giungendo a quota 399.679,6 milioni. I fondi roundtrip (fondi di diritto estero istituiti da intermediari italiani), chiudono il mese di agosto con un saldo positivo per 2.071,4 milioni e un patrimonio che raggiunge i 169.640,6 milioni.