Bordeaux 1 - Roma 3

Francesi in gol con Gourcuff. Ma la superiorità numerica cambia tutto: Vucinic pareggia e poi si scatena Julio Baptista

ROMA
6 DONI. Bravo a restare in posizione sul tiro centrale di Jussié, non può nulla sul destro a girare di Gourcuff. Poi fa da spettatore.
6 CICINHO. Jussié lo fa impazzire e in fase di proposizione tenta qualche lancio lungo che scavalchi il centrocampo.
6,5 MEXES. Stranamente disorientato all’inizio sul movimento dei francesi, poi supera l’impasse e nella sua zona non passa più nessuno.
6 PANUCCI. Gourcuff lo prende di sorpresa e scaglia il tiro che sblocca il match. Voleva festeggiare al meglio le 100 partite in Europa e lo fa pur con una prestazione non certo ottimale.
5 RIISE. Ci prova su punizione dal limite che finisce di poco a lato. Ma è l’unica cosa di buono che fa, dalla sua parte passa chiunque.
7 DE ROSSI. È l’unico che prova a fare gioco nella Roma spenta della prima ora. C’è da ricordare che gioca con una caviglia infortunata.
5,5 TADDEI. Assolutamente anonimo nei primi 45’, segno che la condizione fisica non lo assiste.
6 PERROTTA. Seguito come un’ombra da Diarra, difficilmente si propone ma nella ripresa riesce finalmente a proporre qualcosa di importante.
4 AQUILANI. Un tiro da sinistra che impegna Valverde, sempre in difficoltà con Fernando che gli sta addosso, tanto che Spalletti deve arretrarlo. Inutilmente (dal 18’ st OKAKA 5,5. Sbaglia un gol sotto porta).
4,5 MENEZ. Raramente cerca qualche iniziativa a sinistra, ma prende un calcione dopo dieci minuti. Tre anni fa al Bordeaux segnò tre gol, ieri sera non si è mai visto (dal 6’ st JULIO BAPTISTA 8. La sua prima palla giocata gli vale un cartellino giallo, ma si procura la punizione che poi trasforma in gol e fa il bis con un tocco sotto porta. Si rivela l’uomo in più).
6,5 VUCINIC. Da punta non combina nulla, chiuso inesorabilmente dai centrali di difesa francesi. Con l’ingresso di Baptista torna a fare l’esterno, poi indovina il colpo di testa che riapre il match (dal 39’ st BRIGHI sv).
All. SPALLETTI 6. Roma a due facce, assolutamente bella quella dell’ultima mezz’ora. Un successo che fa morale e classifica.
BORDEAUX
Valverde 5,5, Chalmè 6, Henrique 4,5, Diawara 6, Jurietti 6 (32’ st Gouffran sv), Fernando 6,5, Diarra 6, Obertan 6,5 (40’ pt Planus 5,5), Gourcuff 6,5, Jussié 6,5 (37’ pt Wendel 5,5), Chamakh 5. All. Blanc. Arbitro Mallenco 5.