Da Bordighera a Salsomaggiore

Un viaggio rigenerante: 13 giorni a Salsomaggiore e rientro il 12 aprile, giusto in tempo per il voto. Novanta dei 450 soci del centro sociale Bordigotto hanno trascorso una vacanza nel segno del benessere, come è ormai consueto per loro. E buone notizie arrivano anche dalla sede del Centro con il nuovo motto «Insieme senza Età»: il 28 marzo scorso i soci hanno avuto in comodato la Villa Levratto donata dal Comune di Bordighera e ristrutturata con il contributo della Regione Liguria. Con una sala congressi con impianto audio-video eccezionale, sala gioco, sala di lettura ufficio, cucina e 2 bagni, più un grande giardino. «Era ora! D’altronde siamo più di 450 soci e ce la siamo meritata - dice Costantino Gozzi, tra le anime del centro -. Io sono solamente il segretario, ma mi occupo di tutto, offriamo tutti i pomeriggi, tè, dolci, merende bevande e tutto gratuito, ci autofinanziamo con gite varie e con un contributo del Comune, più naturalmente le tessere di associazione che costano 10 euro all’anno». Altri programmi? «Il 4 giugno si riparte per Mont St. Michel in Bretagna e Normandia per 7 giorni».