Bordoni: «Più vigili urbani in XIII municipio»

Il consigliere azzurro: sono pochi, è emergenza

Dopo i numerosi e gravi fatti di cronaca degli ultimi mesi e in vista della protesta di domani da parte dei commercianti del litorale, il consigliere comunale Davide Bordoni ha richiesto la convocazione urgente della commissione speciale sicurezza del Campidoglio, di cui è anche membro, al fine di discutere dell’emergenza sicurezza nel XIII municipio. Bordoni ha chiesto al presidente della commissione Mauro De Bosi di assicurare la presenza del sindaco Walter Veltroni, degli assessori alla Sicurezza Jean Leonard Touadì e al Commercio Gaetano Rizzo, del comandante generale della polizia municipale Giovanni Catanzaro, e di quello del XIII gruppo Marco Giovagnorio e dei rappresentanti delle associazioni di categoria Ascom e Confesercenti. «La scorsa primavera – sottolinea Bordoni - è stato approvato all’unanimità dal consiglio un ordine del giorno cui veniva disposto l’aumento dell’organico della polizia municipale per il XIII municipio, a oggi carente di 50 unità, disposizione disattesa del tutto dall’amministrazione. Per questa ragione rinnoverò la richiesta, già ripresentata anche in sede di consiglio comunale di assegnare nuovi agenti della polizia municipale a Ostia e su tutto il litorale, dato il numero inadeguato in relazione alle esigenze ed alle urgenze del territorio. «È necessario - conclude Bordoni - che il sindaco consideri seriamente le voci di allarme dei cittadini e le preoccupazioni degli imprenditori e si attivi concretamente. Non basta un appello al prefetto sotto forma di lettera. Ora servono i fatti: Ostia, il litorale e l’entroterra hanno bisogno di interventi concreti e di una tempestiva azione della polizia municipale del XIII, in collaborazione con le forze dell’ordine, di controlli capillari, di presenza effettiva e costante sull’intero territorio».