Borghesi, dimissioni tra una settimana

Lazard

Potrebbero arrivare nel giro di una settimana le dimissioni di Arnaldo Borghesi dalla carica di amministratore delegato di Lazard Italia. Secondo quando si apprende, in questi giorni «sono infatti in corso dei colloqui tra manager e si sta cercando un punto di incontro. Le dimissioni potrebbero dunque arrivare a breve». Intanto prosegue il lavoro anche per quanto riguarda l’altro nodo sul tappeto: l’uscita di Banca Intesa da Lazard. «Siamo ancora in fase preliminare», spiegano alcune fonti finanziarie, ma l’obiettivo è trovare un accordo per evitare di arrivare all’arbitrato. Già a settembre l’amministratore delegato di Banca Intesa, Corrado Passera, aveva ribadito «il diritto di interrompere immediatamente la joint venture con Lazard» dopo le modifiche nella sua proprietà «legate all’introduzione in Borsa di Lazard Usa». La banca aveva anche manifestato l’intenzione di procedere con l’arbitrato.