Borgo Rio Favara: tra mare, spiaggia e le bellezze del vero barocco

Tutti sanno che la Sicilia vuole dire mare, ovvero un'estate che non finisce (quasi) mai e colori difficili da trovare nel resto del mondo. Così ecco che resta da scegliere la meta giusta: una delle zone forse meno conosciute è quella che circonda Capo Passero, ovvero la punta più a sud di tutta l'Italia. Lì si possono trovare davvero dei gioielli, come Modica e i suoi panorami, Noto con la sua cattedrale simbolo del barocco siciliano e patrimonio dell'Unesco, così come Scicli, la città conosciuta ai più per le riprese del serial tv del Commissario Montalbano e dove il matrimonio tra chiese buona tavola è a prova di crisi. Con il consiglio di visitarla verso sera per godere appieno del colori e del calore dei suoi abitanti, alcuni dei quali si prestano come volontari per portare in giro i turisti a conoscere le bellezze del luogo.
Giù verso il mare poi, è tutto un fiorire di soluzioni adatte per la vacanza. E uno dei posti più incantati è vicino a Ispica Mare, Bandiera Blu 2013 in provincia di Ragusa, dove il gruppo Bagaglino (www.bagaglinoclub.it) ha aperto da 4 anni Borgo Rio Favara, un villaggio (non solo) tutto compreso dov'è possibile trovare sia famiglie che Vip (e Vip con famiglie) con casette bianche e azzurre che ricordano tanto le isolette della Grecia. Borgo Rio Favara ha, d'altro canto, una particolarità: è infatti un villaggio immobiliare. In pratica: esiste la classica formula hotel, appunto tutto compreso, con ristorante, piscina, attività sportive, animazione e posto in spiaggia tra le dune di sabbia che si raggiunge che una camminata di 10 minuti attraverso un percorso protetto. Ma c'è anche la possibilità di scegliere la formula residence (gli appartamenti hanno un angolo cottura) così come l'acquisto che dà diritto a una rendita annua in caso di riaffitto. Il tutto, si diceva, davanti a un mare cristallino e sotto un sole da vacanza tutto l'anno. Nel calore e nei colori.