Borriello più vicino e più lontano

La linea telefonica rossonera si è bruscamente interrotta e ora su Borriello si potrebbero aprire nuovi scenari. Tra i clamorosi colpi di scena della penultima giornata del campionato di serie A è arrivata la sconfitta del Milan al San Paolo che tradotto significa, almeno per ora, niente Champions rossonera. Un quadro capovolto che ha frenato le strategie future della società di via Turati a proposito del tutt'ora capocannoniere del campionato di serie A. È stato lo stesso Enrico Preziosi ad ammettere che con questa classifica Borriello potrebbe anche rimanere a Genova dopo che il Milan era pronto a riscattarlo. E fino a sabato c'erano anche i termini dell'accordo. Al Genoa sarebbe arrivato Nicola Pozzi (Empoli) ora fermo ai box per un infortunio ai legamenti e una importante contropartita economica. Nell'affare sarebbe finito il giovane Raggio Garibaldi che il Milan ritiene possa avere i numeri per diventare il nuovo De Rossi. Voci strozzate dalla sconfitta della squadra di Ancelotti contro il Napoli.
Settimana di riflessione dunque con Borriello oggi un po' più vicino alla Lanterna anche se distante da Gasperini. La scelta tecnica di tenere il bomber in panchina nel primo tempo con la Lazio non ha convinto così come le spiegazioni del tecnico rossoblù a fine partita. Nella ripresa, infatti, con Super Marco in campo il Grifone almeno ci ha provato con più insistenza pur rimanendo sterile. Alla fine della giornata Borriello ha mantenuto comunque la vetta della classifica cannonieri. Lassù ora però si sta stretti perché a diciannove gol con Trezeguet c'è anche Del Piero.
Uno stimolo in più per l'ultima giornata: perso l'ottavo posto che offriva la possibilità dell'Intertoto, il Genoa contro l'Atalanta in questa stagione, comunque straordinaria, cercherà di mandare in gol mister 25 punti, per la storia e anche per gli Europei. La squadra riprenderà la preparazione nel pomeriggio di oggi a Pegli. Da valutare le condizioni di Rubinho alle prese con una lieve distorsione al ginocchio destro.
Giovedì al Pio amichevole con il Lugano di Gian Battista Pastorello.