Borriello: «Voglio vincere la classifica cannonieri»

Tutti per uno, uno per tutti. Come tanti moschettieri i giocatori rossoblù ora sono tutti per lui: Marco Borriello. Svanito il sogno Uefa dopo la brutta sconfitta di domenica con l'Empoli le ultime partite di questo campionato serviranno soprattutto a spingere il bomber del Grifo più in alto possibile per battere il record di marcature rossoblù in un campionato, 20, fissato da Guglielmo Trevisan nella stagione 1942-1943 e, soprattutto per vincere il titolo di capocannoniere. «A tre giornate dalla fine sono primo in compagnia di Trezeguet - ha dichiarato Borriello in un'intervista esclusiva al Tg2 - sarebbe stupido non credere di poter vincere questa classifica». La concorrenza si è fatta ancora più dura perché oltre al francese, il bel Marco a quota 19 è tallonato da Del Piero a 18 gol e da Mutu e Di Natale a 17. Ma il prestigioso traguardo potrebbe rafforzare il suo desiderio di restare all'ombra della Lanterna: «Il mio desiderio è rimanere al Genoa». Infine Euro 2008. «Spero in queste ultime tre giornate - ha concluso - di segnare e guadagnarmi la convocazione».
La squadra intanto oggi pomeriggio riprenderà ad allenarsi a Pegli. Gian Piero Gasperini inizierà a preparare la trasferta di Parma dovendo fare i conti con le squalifiche di Di Vaio e Fabiano. Intanto Masiero verrà operato oggi alla spalla.