Borsa, crescono i volumi nel 2006

La corsa dei listini azionari ha spinto al rialzo anche il volume delle contrattazioni sui mercati gestiti dal Borsa Italiana. Secondo i dati forniti dagli intermediari ad Assosim (che rappresentano oltre il 74% degli scambi totali) i volumi totali sono passati dai 954 miliardi del 2005 a quota 1.145 miliardi per una cresita del 20,02 per cento. Primo intermediario (sommando quella in conto terzi e in conto proprio) sull’azionario (Mta) si è affermato Finecobank (6,04%), seguita da Iwbank e da Banca Caboto. Tra gli stranieri spiccano Morgan Stanley, Lehman e Ubs.