Borsa Italiana, Ubs advisor

Il Comitato Ristretto, nominato dal consiglio di amministrazione di Borsa Italiana lo scorso 18 gennaio, ha scelto Ubs come financial advisor per lo studio di fattibilità della quotazione della società a Piazza Affari. La scelta - spiega Borsa Italiana in una nota - è avvenuta al termine di un beauty contest che ha coinvolto primarie banche di investimento. La decisione del debutto al listino era stata annunciata poco prima dello scorso Natale dall’amministratore delegato, Massimo Capuano.