Borsa lavora alla Borsa

A luglio Borsa Italiana ha ricominciato a lavorare al processo di quotazione. Lo ha detto in commissione Finanze al Senato, l’amministratore delegato, Massimo Capuano, spiegando che nel mese di luglio la Consob ha fornito a Borsa Italiana le chiarificazioni necessarie sulle norme da cambiare nel proprio statuto al fine di procedere alla quotazione. Dopo le prime attività preparatorie il processo si era arrestato sulle nuove regole, ha ricordato Capuano rilevando come fra le prime 15 borse al mondo ce ne sono solo tre non quotate, fra cui la Svizzera.