Borsa Dopo Milano, anche a Londra scambi in tilt

Quattro ore di paralisi degli scambi ieri alla Borsa di Londra. Alle 8 e 04 locali, poco dopo l’avvio di seduta si è bloccato tutto a causa di un guasto tecnico e solo dopo diverse ore il London Stock Exchange ha comunicato che, risolti i problemi, l’attività sarebbe stata riavviata alle 12 e 15 locali. Uno smacco di immagine per la City che si verifica dopo che un episodio simile aveva coinvolto, martedì scorso, la Borsa di Milano, controllata dallo stesso Lse, rimasta ferma dalla mattina fino a parte del pomeriggio. E proprio in quella occasione il «Financial Times» aveva riferito di trader britannici «arrabbiati e frustrati» per i problemi con la piazza milanese.