Per la borsa la nuova tendenza è doppia: «mini» e «maxi» insieme

Il marchio Furla lancia nella collezione autunno-inverno la doppia versione, grande e mignon, dei suoi modelli icona: dlla linea «Saint Germain» a quella Candy, must della casa.

Una grande portata con quella piccola. Che può essere addirittura infilata dentro. Una maxi con quella mini «appesa» all'altra, simile ad un curioso maxicharm.
Parliamo di borse e dell'ultima moda che le presenta in coppia di diversa dimensione. Risolvendo non pochi problemi pratici di una donna dinamica, elegante, raffinata, che così le usa di giorno come di sera, abbinate agli outfit più speciali.
Lei preferisce portare a mano più che a tracolla questo accessorio irrinunciabile , che in versione maxi viene pensato per le «working girl», sempre in giro con l'esigenza della praticità e in versione mini adotta il perfetto stile «ladylike», quello dalle linee sobrie e raffinate.
A lanciare l'idea per la nuova stagione è Furla, che presenta alcune delle sue linee icona appunto nelle due varianti.
La tendenza «Mini&Maxi», proposta dal team stilistico del marchio per l'autunno-inverno 2011, sembra già aver successo nella clientela femminile.
I modelli?
C'è la borsa a mano «St. Germain», classica e dal gusto un po' rétro in due colori, come il rosa e marrone o il bianco e marrone, accompagnata dalla versione mignon, declinata con gli stessi abbinamenti di tinte e realizzata con gli stessi materiali, dalla nappa al cuoio, alla pelle-stampa cocco e struzzo, cavallino e suède.
E poi c'è la linea Candy, ormai diventata un must di casa Furla, sempre sviluppata nelle due misure.
Al classico bauletto in gomma, proposto in nuove nuance tutte scintillanti, a partire dal rosso acceso, si unisce la nuova, piccola Candy, una miniborsa da portare a mano o a tracolla in tantissime tonalità.