La Borsa premia i fondi americani

Bipiemme

Il mercato premia l’affondo di Amber, Fidelity e Dkr per chiedere di mutare gli equilibri di governo della Banca Popolare di Milano, ma in Piazza Meda la frattura al vertice resta. Se la lettera dei fondi Usa, che hanno coinvolto anche Bankitalia, potrebbe facilitare la strategia con cui il presidente Roberto Mazzotta ha rilanciato l’idea di un’asse con Bper, la risposta di un altro componente del cda è stata infatti severa. «Se i fondi che hanno investito in Bpm lo hanno fatto sperando in un cambiamento di governance forse si sono sbagliati», ha ribattuto il consigliere Michele Motterlini a Radiocor. La risposta in ogni caso spetta al board convocato l’11 settembre: ieri in Borsa il titolo Bipiemme ha guadagnato il 2% a 10,66 euro.