Dalla borsa tetrapak alla scarpa «cubo»: invenzioni da Vivier

Sono gli accessori più lussuosi, moderni e inutilmente copiati del mondo. Roger Vivier, mitico creatore di scarpe a cui si attribuisce l’invenzione del tacco a spillo, è ormai un marchio a tutto tondo controllato dal Gruppo Della Valle. «In soli quattro anni siamo arrivati a risultati incredibili» diceva patron Diego ieri, mentre il designer Bruno Frisoni spiegava le novità per la prossima stagione. C’è un tacco a forma di carena di nave per le nuove scarpe Kubik sempre con l’emblematica fibbia in metallo consegnata al mito dalle «pump» indossate da Catherine Deneuve in Bella di Giorno, ma in una nuova versione più moderna e lineare. In alternativa c’erano le scarpette dette «Chips» perché la fibbia ha la forma di una patatina caduta sul piede come per caso. Magnifiche la borsa tetra ispirata dalle confezioni del latte ma soprattutto la Taxi bag fatta con le palline di legno dei coprisedili dei taxisti. E in gennaio verrà aperta anche a Milano in via Sant’Andrea una boutique di Vivier. Tre piani con atelier. \