Borse, bruciati 170 miliardi in Europa

L'andamento dei principali titoli fa segnare una perdita del 2,52%, pari a 170 miliardi di euro di capitalizzazione bruciata in una sola giornata. A
pesare i dati sull’inflazione e la conferma della stagnazione negli Usa

Milano - Seduta molto pesante per le piazze finanziarie europee, il cui indice Dj Stoxx 600, che fotografa l’andamento dei principali titoli quotati sulle Borse continentali, ha perso il 2,52%, che equivale a 170 miliardi di euro di capitalizzazione bruciata in una sola giornata. Le principali piazze finanziarie del Vecchio continente chiudono in netto calo sulla scia del pessimo andamento di Wall Street. A pesare sono i dati macroeconomici americani, che indicano una recrudescenza dell’inflazione e una conferma della stagnazione per l’economia Usa, insieme ai timori di nuove svalutazioni per il sistema bancario americano.