Le borse europee virano al ribasso, Milano cauta Cresce lo spread tra Btp e Bund tedeschi

<p>
Dopo una partenza sprint, le
principali borse europee virano al ribasso. Londra è l'unico mercato in positivo. Piazza Affari cede lo 0,7%. Francoforte -1,33%.  Lo spread tra Btp e Bund tedeschi torna a salire e raggiunge 297 punti
</p>

Milano - Restano negative le principali Borse europee, in linea con Wall Street, in calo su dati misti. In particolare, la fiducia dei consumatori Usa misurata dal Conference Board in agosto è calata oltre le attese, mentre i prezzi delle case in venti grandi città degli Usa in giugno ha registrato un calo tendenziale del 4,5%, minore delle previsioni. Le Borse europee, già penalizzate dalla fiducia delle imprese e dei consumatori dell’Eurozona, caduti in agosto per il sesto mese consecutivo, cedono con l’eccezione di Londra che, chiusa ieri per festività, deve recuperare il rimbalzo messo a segno dalle consorelle in avvio di ottava. A Francoforte Dax -1,33%; Ftse Mib a Milano -0,71%; Parigi -0,53%, Bruxelles -0,24%; Amsterdam -0,10%. Zurigo -0,07% e Lisbona -0,07%. Madrid +0,19%. A Londra Ftse +1,99%. A New York Dow -0,60%, Nasdaq -0,70%.

Continua a salire lo spread tra il Btp decennale e il bund tedesco. Il differenziale di rendimento tra i due titoli è balzato a 297 punti. Il rendimento sul decennale italiano vola al 5,14% dal 5,09% di questa mattina, in apertura.