Borseggiano sul bus: in manette due nomadi

Due nomadi di origine bosniaca sono state arrestate ieri dai carabinieri di Torpignattara, ritenute autrici del borseggio su un bus che collega Torpignattara con il centro della città. Le due ladruncole, di 24 e 26 anni domiciliate nel campo nomadi di via Pontina, avevano rubato il portafogli di una turista svedese di 49 anni, racimolando duecento euro, documenti e carte di credito della vittima. I militari le hanno tempestivamente bloccate e restituito la refurtiva alla svedese.